BENVENUTI

BENVENUTI
GIUSY blogger in tutti i sensi! Sposata con Filippo da 17 anni e mamma di Gloria da 9 sono un ex consulente informatica assicurativa. Dopo tanto girovagare ho messo le radici nella mia meravigliosa Puglia ed ho deciso di condividere con voi le tante passioni con tutti i SENSI! Grazie per la visita

WELCOME

Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami qui: foodandfashion2012@gmail.com
*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
If you are a company or website that would like me to test/review some of your products feel free to contact me at foodandfashion2012@gmail.com

mercoledì 12 marzo 2014

Fesa di maiale alla birra

Oggi un secondo piatto realizzato con fesa di maiale e verdure 
cucinate con la birra artigianale





Per realizzare questo piatto ho utilizzato la birra artigianale dell'azienda

Foto

Sapete qual'è la differenza tra birra industriale e birra artigianale?

da wikipedia:

"I birrifici artigianali utilizzano il più possibile ingredienti naturali, e, con l'introduzione di "birrificio agricolo" anche utilizzando orzo e luppolo, provenienti dal territorio di loro appartenenza.
Tutto questo contribuisce a creare dei prodotti che sono unici e assolutamente irripetibili. La birra viene prodotta principalmente con il malto d'orzo e/o con il malto di frumento (e in alcuni casi anche con altri cereali maltati), elementi base, ai quali vengono aggiunti luppololievito ed acqua.
A questo punto la birra è pronta per essere bevuta ma ha una durata limitata nel tempo. Per aumentarne la conservazione, nella produzione industriale, il prodotto viene sottoposto ad alcuni trattamenti come la pastorizzazione ed il filtraggio. Vengono così inattivati i microrganismi contenuti nel lievito e filtrata la bevanda, aggiungendo poi degli additivi conservanti e stabilizzanti. Dopo questo trattamento il prodotto può essere movimentato e stoccato senza alcun problema.
Le birre prodotte con tecniche industriali, pertanto, si differenziano sostanzialmente da quelle artigianali ad un esame organolettico. La presenza di lieviti attivi, inoltre, rende queste ultime un alimento vivo che si evolve nel tempo. Se il tipo di birra lo consente, è possibile un invecchiamento in cantina anche per alcuni anni.
Anche in Europa ed in Italia si sta affermando questo fenomeno che si ripromette di proporre prodotti artigianali di elevata qualità."

Dunque un prodotto di gran lunga migliore sia in termini di qualità che di sapori ed è proprio con questa filosofia che le TENUTE COLLESI sin dal 1870 produce birra artigianale secondo le piu' antiche tradizioni nell'entroterra narchigiano.
Le birre
hanno ricevuto molti premi , riconoscimenti ed attestati per la loro qualità ed è con piacere che vi mostro la linea




Birra rossa non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Di grande carattere e gusto dolce, è caratterizzata da intensi profumi ed aromi di caramello, malto e nocciole con note spezziate. Ha grande persistenza aromatica.




Birra chiara non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia ottenuta da malto pilsen. È caratterizzata dal gusto armonioso e fruttato che bilancia perfettamente l'intenso aroma di malto ed agrumi con una fresca nota finale di frutti tropicali.



Birra dal colore nero non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Gusto decisamente pieno e corposo, con profumi che evocano la torrefazione del caffè d’orzo, cacao, liquirizia e rabarbaro. In bocca è morbida, cremosa ed avvolgente, con un sentore olfattivo rotondo e strutturato. Caratterizzata da schiuma soffice e vellutata color cappuccino.



Birra ambrata non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Gusto intenso e raggiante con toni caldi ed avvolgenti, caratterizzato da un’importante impronta di luppolo che ne esalta i ricchi profumi di cereali e di frutta autunnale.



Birra chiara non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia ottenuta da malto Munich.
E' caratterizzata da spiccati sentori di luppolo in fiore, malto e note fruttate con profumi di lievito, vaniglia, crosta di pane e miele.



Birra triplo malto non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia ottenuta da una selezione di malti opportunamente scelti. È una birra dai profumi di lievito fresco, vaniglia, crosta di pane caldo e miele e caratterizzata da aromi intensi di malto e agrumi con freschi profumi di frutti tropicali, note di ananas ed albicocca.


Ed è proprio con quest'ultima birra al triplo malto che ho cucinato il mio maiale!

Procedimento:

insaporisco la fesa di maiale con spezie AMERICAN BARBECUE CANNAMELA e faccio rosolare in padella per sigillare l'esterno della carne con olio (io FONTANARA ) e cipolle; aggiungo zucchine e peperoni e sfumo con la birra.
Da ultimo inserisco le patate novelle a fette.


Lascio cuocere in pentola a pressione per 10 minuti a fuoco basso e quando la carne è cotta, affetto e lascio finire di insaporire con le verdure alla birra.


Servite con la stessa birra 















59 commenti:

  1. Io anche io faccio spesso la fesa di maiale, ma non avevo mai pensato di aggiungere la birra, utilizzerò questa. Grazie per i consigli!

    RispondiElimina
  2. bella ricetta la farò al più presto e aggiungerò la birra proprio come hai fatto tu

    RispondiElimina
  3. interessante questa ricetta,francamente nn avrei mai pensato di aggiungere della birra! la provero' e poi ti faccio sapere come è venuta! grazie ancora anche per le informazioni su questa birra che non conosco ma che mi ha incuriosita moltissimo

    RispondiElimina
  4. Ciao Giusy! Ti confesso che non conoscevo la differenza tra birra industriale ed artigianale, sarei curiosa di provare quest'ultima, mi ispira tanto, io poi adoro la birra, specie rossa!:) Complimenti anche per la ricettina, sei una super chef!:*

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la tua ricetta, con la birra artigianale di collesi hai reso questo piatto ancora più buono.. ottima scelta! Voglio prenderle pure io perchè mi è piaciuta molto la vasta scelta di tipi!

    RispondiElimina
  6. ma complimenti per questa tua ricetta così gustosa, ti confesso che solo a guradre le foto mi è venuta voglia di assaggiare!

    RispondiElimina
  7. Fantastica questa preparazione ricca di gusto e colore. Non pensavo esistesse una birra artigianale così di classe e di tendenza la cercherò. Voglio portarla sulla mia tavola

    RispondiElimina
  8. bellissime queste birre e sicuramente buonissime.. io che sono un'amante delle birre non posso non provarle al più presto! non mi sono mai azzardata a cucinare con la birra ma mi piacerebbe provare! bravissima come sempre giusy :)

    RispondiElimina
  9. Non avevo mai sentito parlare di questa birra, anche perchè non l'ho mai vista dalle mie parti. Ottimo accostamento con la fesa di maiale che sicuramente proverò

    RispondiElimina
  10. Questo piatto è davvero favoloso, secondo me è un abbinamento perfetto, la fesa di maiale con la birra, da provare!

    RispondiElimina
  11. Ummamma che prelibatezza di ricetta ci proponi! Sai ce non ho mai provato a cucinare un piatto che prevedesse la birra? Però è una cosa che mi tenta da un po' e potrei decidere di copiare questo tuo ottimo piatto di carne. La birra artigianale per me è stata una scoperta recente e l'ho amata all'istante.. nessun paragone possibile con le birre industriali.. questa Collesi mi ispira, le bottiglie sono fantastiche!

    RispondiElimina
  12. Ma che piatto speciale che hai preparato cara Giusy!!! deve essere decisamente gusoto , sfizioso e anche tanto saporito..io vado matta per la birra ma questa che propone tenute Collesi proprio non la conoscevo..mi sembra ottima e poi un abellissiam varietà prorpio per tutti i gusti..mi piacerebbe tantissimo assaggiare quella nera..

    RispondiElimina
  13. Che belle queste bottiglie di birra sia come designer e per i diversi colori!Devo acquistarla per mio marito che adora la birra!

    RispondiElimina
  14. Una fantastica ricetta , realizzata con una birra di altissima qualità . Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  15. che squisitezza questo piatto, davvero unico!!
    La birra artigianale è una cosa che mi manca all'assaggio, dovrò rimediare...credo sceglierei la UBI preferendo il gusto delle rosse.

    RispondiElimina
  16. mmm molto invitante vorrei provarlo,insieme a questa birra.

    RispondiElimina
  17. Questo piatto e molto invitante, e credo sia divino abbinato alla birra che ci proponi!!

    RispondiElimina
  18. Adoro la fesa di tacchino, e la cucino nel tuo stesso modo, con gli stessi ingredienti, una vera delizia, e poi con questa birra da proprio quel tocco in piu!!

    RispondiElimina
  19. Questa ricetta sembra veramente ottima e mi fa venire l'acquolina in bocca al solo vedere le foto figuriamoci se ce la dovessi davanti a me sul piatto

    RispondiElimina
  20. Davvero invitante il tuo piatto, m'ispira molto. Non scherza neanche la birra, dev'essere molto molto buona e saporita

    RispondiElimina
  21. Sai non ho mai provato a fare la festa con la birra uso sempre il vino ma proverò anche così!il gusto sarà stato ottimo con questa birra artigianale collesi!

    RispondiElimina
  22. Ciao!! Mi piace molto il tuo abbinamento di queste birre artigianali con la fesa di maiale e credo sia assolutamente da provare!! Complimenti per la tua recensione dettagliata e la tua ricetta super invitante!! Buona serata ;)

    RispondiElimina
  23. che meraviglia la tua fesa di maiale, complimenti, tra l'altro abbinata perfettamente alla birra artigianale collesi, di ottima qualità

    RispondiElimina
  24. che ricetta gustosissima!e queste birre? un capolavoro!

    RispondiElimina
  25. Ho sentito parla di birra collesi in modo positivo, ma fino adesso non avevo mai visto ricette realizzate, complimenti sei molto brava.

    RispondiElimina
  26. che bontà il tuo piatto..ha un aspetto delizioso..da far venire l'acquolina in bocca!!anche io uso spesso le la birra in cucina...queste assolutamente da provare!!

    RispondiElimina
  27. deve essere davvero ottima questa birra artigianale la consiglierò sicuramente ai miei zii baci

    RispondiElimina
  28. mi piacerebbe fare provare questa birra a mio marito, sono sicura che gli piacerà. Buona la tua fesa di maiale!!

    RispondiElimina
  29. questa birra artigianale deve essere ottima..molto varie e tutte dai gusti così particolari...niente da accostare alle tradizionali birre che si trovano in commercio

    RispondiElimina
  30. una ricetta straordinaria, abbinata ad una birra davvero particolare, devo farne scorta per le serate con gli amici

    RispondiElimina
  31. che bontà questa fesa di maiale alla birra, una ricetta davvero completa e ben presentata, bravissiiiiima, come sempre, anzi sempre di più

    RispondiElimina
  32. complimenti per la ricetta Giusy, davvero invitante! la birra che hai utilizzato deve essere ottima, si vede dalle tue foto, dovrò cercarla.

    RispondiElimina
  33. Che prelibatezza ci presenti oggi... una ricetta genuina eseguita con birra Collesi artigianale. Che bel accostamento sicuramente avrà un gusto in più.

    RispondiElimina
  34. Che bella preparazione Giusy, questa birra mi è nuova non conoscevo il brand e mi piacerebbe poterla assaggiare, grazie per la segnalazione.

    RispondiElimina
  35. Che belle queste bottiglie non credevo hai miei occhi, pensavo "ma è Birra??? " . NOn conoscevo questo bellissimo brand e i suoi prodotti, una segnalazione super! Complimenti per la tua eccellente preparazione.

    RispondiElimina
  36. Buonissime queste birre, le acquisto anch'io e vista la tua buona ricetta mi stuzzichi alla prova, bravissima ^^

    RispondiElimina
  37. Mio marito è un'appassionato di birre e va sempre alla ricerca di nuovi produttori e confezioni particolari, gli passerà sicuramente questa bella segnalazione. Grazie.

    RispondiElimina
  38. Una buonissima ricetta accompagnata egregiamente da questa bellissima Birra. Una bella segnalazione, voglio provarle anch'io ^^

    RispondiElimina
  39. il colore della birra a triplo malto che hai stappato conferma la qualità di questo marchio, sicuramente cercherò queste birre e le proverò, grazie della segnalazione

    RispondiElimina
  40. di solito la birra la bevo dopo aver visto la tua ricetta mi sa tanto che la replicherò,

    RispondiElimina
  41. ciao giusy ma tu sei proprio brava, proponi sempre piatti gustosi ed ora hai presentato una buonissima artigianale che non ho mai provato, che bello vorrei proprio assaggiarla!! complimentissimi

    RispondiElimina
  42. molto carine queste bottiglie, mi piacciono i nomi che hanno dato a queste birre, sono molto curioso di provarle, la birra artigianale l'ho sempre molto apprezzata, spero di poterla assaggiare presto!

    RispondiElimina
  43. un brand che non conoscevo ma che mi sembra molto buono e studiato nei particolari,hai abbinato questa birra artigianale in modo unico.

    RispondiElimina
  44. Questa ricetta è strepitosa, un intreccio di colori e sapori unici. Mi hai fatto venire l'acquolina. Più tardi vado alla ricerca degli ingredienti e la faccio.

    RispondiElimina
  45. Nonostante l'ora non sembri adatta nè alla birra, nè all'arrosto di maiale, giuro che ho un'acquolina pazzesca...
    La birra è invitantissima, così piena di schiuma e quanto alla fesa di maiale, no commenti...solo slurp!

    RispondiElimina
  46. Capperi, che splendore quello che hai cucinato!!!
    Se una buona birra fa la differenza, un'ottima birra artigianale non ne parliamo...

    RispondiElimina
  47. Ti ringrazio sia per la ricetta, molto gustosa, che per la segnalazione di questa birra. Le birre artigianali sono a mio avviso, le migliori.

    RispondiElimina
  48. Ciao leggendo il tuo post e vedendo le tue foto mi hai fatto venire una gran vofglia di bermi un bel bicchiere di birra! Sai che queste bottiglie poi sono molto belle e particolari sarebbe bello anche regalarle o portarle in dono a qualche festa sono sicura che ci farei una bella figura

    RispondiElimina
  49. con te ogni prodotto prende vita .come questi piatti semplici ma d'effetto cucina con una birra di qualita'

    RispondiElimina
  50. elena giorgone13 mar 2014, 11:58:00

    hai preparato dei piatti davvero magnifici . quest'azienda ha un infinita' di ottimi prodotti al seguito.grazie come sempre per le info

    RispondiElimina
  51. Ottimo piatto e ottima presentazione!!!! Complimenti Giusy!

    RispondiElimina
  52. La birra artigianale finalmente emerge e comincia a conquistare chi ha gusto per le cose buone e genuine. La fesa di maiale alla birra dev'essere di un saporito che solo ad immaginare mi prende di nuovo fame! Brava Giusy, ci offri sempre deliziosi spunti culinari.

    RispondiElimina
  53. La fesa di maiale con la birra ottimo abbinamento, che fame

    RispondiElimina
  54. Fantastica questa birra... e la tua ricetta è deliziosissima. Da provare!

    RispondiElimina
  55. mmmmm che ricettina golosa..mamma mia che buona..*_*..ho l'acquolina..*_*.....e queste birre devono essere proprio ottime...non le conoscevo..^_^

    RispondiElimina
  56. mmmmm che ricettina golosa..mamma mia che buona..*_*..ho l'acquolina..*_*.....e queste birre devono essere proprio ottime...non le conoscevo..^_^

    RispondiElimina
  57. Devo dire che di birre artigianali proprio non me ne intendo, mi fa piacere averle scoperte con te oggi...il tuo arrosto poi ha un aspetto superbo!

    RispondiElimina
  58. una ricetta super invitante e molto ma molto golosa, bravissima la mia amicona chef!

    RispondiElimina
  59. che ricetta buonissima, mai provata alla birra

    dario fattore - whosdaf

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

e-buzzing