BENVENUTI

BENVENUTI
GIUSY blogger in tutti i sensi! Sposata con Filippo da 16 anni e mamma di Gloria da 8 sono un ex consulente informatica assicurativa. Dopo tanto girovagare ho messo le radici nella mia meravigliosa Puglia ed ho deciso di condividere con voi le tante passioni con tutti i SENSI! Grazie per la visita

WELCOME

Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami qui: foodandfashion2012@gmail.com
*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
If you are a company or website that would like me to test/review some of your products feel free to contact me at foodandfashion2012@gmail.com

venerdì 28 febbraio 2014

CHIACCHIERE E RAVIOLI DI CARNEVALE

Ed eccoci all'ultimo week end di Carnevale!
Non potevo esimermi dal lasciarvi la mia proposta culinaria che prevede le classiche chiacchiere e ravioli ripieni ma con una ricetta diversa dal solito!




Infatti queste chiacchiere sono realizzate con una pasta molto simile alla frolla; dopo la frittura si lasciano raffreddare completamente ed il risultato è un dolce friabile e corposo!
Vi suggerisco di provare anche questa versione perché la mia mamma le fa cosi' da una vita ed io ho copiato la ricetta da lei...anzi qui vi mostro i passaggi della preparazione fatti a casa con lei!

Per l'impasto ho utilizzato una farina nuova, provata per la prima volta in questa occasione e ve la presento perché ne sono rimasta davvero soddisfatta

azienda a conduzione familiare deditata alla produzione di farine Biologiche e convenzionali utilizzando esclusivamente grani di origine italiana provenienti da aziende agricole di fiducia.
Il grano viene macinato direttamente nel molino con la macinatura a pietra e per questo le farine rimangono 100% naturali e genuine poiché non subiscono altri trattamenti ne aggiunta di conservanti.

 E per capire bene di cosa parlo vi mostro un immagine e le spiegazioni approfondite prese dal sito

Il chicco di grano si presenta cosi:

chiccho di grano
Le farine ricavate dal grano sono classificate seguendo certi parametri ma quello utilizzato principalmente è il suo grado di raffinatezza ossia la quantità di ceneri contenute.
Le ceneri sono il contenuto di minerali,presenti per la maggior parte nella crusca.
Le nostre farine sono prodotte seguendo il metodo di una volta, i grani vengono macinati per mezzo di due pietre(anch'esse storiche di cui quella utilizzata per il grano è del 1940 mentre quella utilizzata per il mais è del 1613) dove il grano vi passa attraverso e viene schiacciato.Con la molitura a pietra la lavorazione del cereale avviene più lentamente (le farine nella lavorazione non si surriscaldano ),il germe (ossia la parte nutritiva del chicco) rimane intatto preservando al meglio le qualità organolettiche.Con questo tipo di lavorazione non si possono produrre farine tipo"00" in quanto anche dopo l'abburattamento il contenuto di ceneri presenti sarà superiore ai parametri stabiliti dalla legge.Quindi avremo che le nostre farine risulteranno un po più grossolane con:

1-Maggior contenuto di fibre alimentari 

2-Maggior contenuto di vitamine e sali minerali

3-Gusto intenso del grano(lo si può sentire anche dopo l'apertura del sacchetto)

4-Farine di qualità garantite (grazie anche alla selezione di grani esclusivamente italiani coltivati dalle aziende agricole  limitrofe al molino)

 Spero che ora vi sia piu' chiara la differenza tra farine.....e farine!
         
L'azienda mi ha gentilmente inviato alcune varianti di farine della loro produzione




FARINA INTEGRALE

Questo tipo di farina è la più integrale che possiamo fornire e può essere utilizzata per svariati usi pane , piadina , pizza ed anche per la pasta , la differenza sostanziale da quegli altri tipi è che il prodotto finale sarà più scuro perché la farina contiene più crusca.

Macinata a pietra,con grani teneri italiani di derivazione biologica e convenzionale,può essere richiesta in confezioni da 1 kg , da 5 kg  e da 25 kg.




Questo tipo di farina è semintegrale ed è indicata per la preparazione della famosa piadina romagnola ,ma anche per la pizza.
Macinata a pietra,con grani teneri italiani di derivazione biologica e convenzionale,può essere richiesta in confezioni da 1 kg,da 5 kg e da 25 kg.


FARINA DI FARRO MONOCOCCO

Il farro monococco (classificato come farro picColo) è stato coltivato per la prima volta circa 12000 anni .

La sua coltivazione è stata abbandonata circa 4000- 5000 anni fa per poi essere riscoperto ai giorni d’oggi .

Le sue caratteristiche sono un elevato contenuto proteico ,vitaminico e di microelementi come(ferro,zinco,magnesio,fosforo e potassio) ,un contenuto basso di acidi grassi saturi e di amido e di conseguenza una miglior digeribilità.

Come per il farro puo essere utilizzata per svariati usi,pane,pizza   ,piadina,pasta ed altro. 

Macinato a pietra,il farro monococco è un grano italiano di derivazionebiologica,può essere richiesta in confezioni da 1 kg , da 5 kg  e da 25 kg.



FARINA TIPO "0"

 Questo tipo di farina è la più raffinata che possiamo fornire, ed è indicata per la preparazione di dolci e pasta fatta in casa.

Macinata a pietra,con grani teneri italiani di derivazione biologica e convenzionale,può essere richiesta in confezioni da 1 kg,da 5 kg e da 25 kg.

 




Queste farine e le altre tipologie sono vendibili nello shop on line del sito o presso i rivenditori della zona.
Vi consiglio di visitare il sito e scegliere le vostre farine preferite perché ne vale la pena....appena aperte...la prima cosa che ho notato è stata la freschezza....per me elemento fondamentale in un prodotto!

Per le mie chiacchiere ho utilizzato la farina tipo 0 biologica ed ecco gli ingredienti:

500gr farina o 
2 uova
1 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci
un pizzico di sale
la scorza grattugiata di un arancia e di un limone
100 gr di zucchero
zucchero a velo q.b.
un cucchiaio di rum (io NUOVA TRADIZIONE)
125 gr di burro ( io BRAZZALE )



Per prima cosa grattugiare la scorza degli agrumi ed aggiungere lo zucchero a velo per addolcirli


Preparare l'impasto con la farina,lo zucchero, la scorza, il lievito, il burro, le uova ed il rum.


 Lavorare velocemente il tutto e formare una palla da lasciare riposare 30 minuti in frigo.
Prelevare metà del composto e con l'aiuto della macchina stendere la pasta, infarinarla per non farla attaccare visto la presenza del burro e tagliare per formare la forma delle chiacchiere!
Friggere in olio caldo poche alla volta.


Per i ravioli utilizzare l'altra metà della pasta e con lo stesso procedimento tirare la pasta e farcirla a piacere, io ho scelto la MARMELLATA DI MARRONI VIS JAM,  friggere sempre in olio ben caldo.


Spolverare con zucchero a velo e mangiare!!!!!







Buon Carnevale a tutti !





68 commenti:

  1. I raviolini farciti devono essere una vera delizia, proverò a farli anche io per carnevale!!
    La tua bimba è bellissima!!

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo le farine, ma sembrano proprio valide per aiutare noi povere casalinghe in cucina. =P
    Poi belle le tue ricette, io sotto il periodo di carnevale sto sempre sfornando dolci!

    RispondiElimina
  3. Bellissime le tue fatine..poi tua figlia è un vero spettacolo..per le tue preparazioni non ho parole..le chiacchere sono perfette e devono essere buonissime e anche tanto franti..e poi quei ravioli??? qualcosa di veramente buono..hai usato degli ingredienti di ottima qualità!!!

    RispondiElimina
  4. Hai utilizzato degli ingredienti di altissima qualità, complimenti, il risultato è davvero strepitoso molto invitante!!
    Bellissima la tua bimba, il costumino gli sta alla perfezione!

    RispondiElimina
  5. Ma quante cose dolcissime che hai preparato cara giusy..e poi con le farine che propone Molino Ronci ancora piu' speciali e buonissime...io pasticcio spesso in cucina ma queste farine non le conoscevo..devono rimediare assolutamente!!! bellissima la tua bimba!!!

    RispondiElimina
  6. Ma tu mica mi puoi fare questo è??? ma quan te cose buonissime e golose hai preparato??? le chiacchiere ok..ma i ravioli sono troppo per me..buonisismi e poi con quel ripieno assolutamente irresistibili..non li ho mai fatti ma credo che prenderò spunto dalla tua ricetta!!!

    RispondiElimina
  7. Io sono una vera golosona di natura e a queste dolcezze che hai preparato proprio non saprei ressitere...le chiacchiere sono fantastiche , buonissime e devono essere anchee tanto fragranti..ma anche i ravioli qualcosa di spettacolare..e poi hai usato proprio degli ingredienti ottimi..bravissima e complimenti per le due bellissime bimbe!!!

    RispondiElimina
  8. Quei ravioli sono davvero sfiziosi, non avevo mai pensato di prepararli farciti, grazie per la dritta, sono sicura che faranno un successone a casa!

    RispondiElimina
  9. Carnevale è ormai agli sgoccioli e io ancora non o preparato nulla...ho letto con moltoa attenzione il tuo post e mi sono appuntata tutti gli ingredienti che mi occorrono perchè devo rimediare...non essite il carnevale se non ci sono le chiacchiere e i ravioli dolci...dopo controllo in dispensa e se ho tutti gli ingredienti in serata mi metto all'opera!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao Giusy! Faccio ancora in tempo a venire da te questo we per mangiare le tue deliziose chiacchiere?!:P Mmmm, complimenti alla mamma per la ricetta ed a te per la realizzazione, mi ispira abbia usato la marmellata di marroni, non la si usa spesso e mi piacerebbe assaggiarle così! Grazie anche per la "lezione" sulle farine, non conoscevo quella di farro monococco (!), anzi sono totalmente ignorante in materia!:P Ma che belle fatine a conclusione del post!:) Buon Carnevale a te ed a Gloria e buon fine settimana cara, un bacione!:*

    RispondiElimina
  11. straordinariamente golose!!! queste chiacchiere così non le ho mai provate, vedi in cucina non si finisce mai d'imparare!. buon week-end.
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
  12. Fantastica Giusy!
    Ora le voglio anche io le chiacchiere :D

    Che belline le bimbe mascherate :)

    happy weekend! :)

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
  13. per me che sono una gran golosona queste tue ricette sicuramente saranno deliziose, ma gli ravioli sono proprio una prelibatezza!

    RispondiElimina
  14. Una delizia per gli occhi e ancor più per il palato :) quando poi si utilizzano ingredienti bio come la farina e si usano dolci confetture tutto è ancora piu' goloso

    RispondiElimina
  15. Adoro sa le chiacchere che i ravioli!!!!!! e fatti con la farina giusta sono croccanti e gustose!!!!! ma quanto sono belle le due fatine!!!

    RispondiElimina
  16. Ma sai che non ho mai fatto i ravioli fritti per Carnevale e non conoscevo neanche la ricetta? Siccome credo siano una vera goduria mi segnerò la ricetta per replicarli.

    RispondiElimina
  17. Complimenti sempre e solo cose buone sul tuo blog,e realizze le ricette con ottimi ingredienti e di qualità chissà come sarà contenta tua figlia :-)

    RispondiElimina
  18. non ho mai provato nessun prodotto da te usato ma le chiacchiere sono buonissime rubo la ricetta ^_^

    RispondiElimina
  19. Quelle farine devono essere fantastiche! mi stavo giusto informando su quelle macinate a pietra! andrò di sicuro a dare uno sguardo, per le ricette... che dire, solo a vederle mettono voglia di assaggiare ^_^ e la marmellata di marroni di cui parli... oddio l'ho assaggiata dire che è buonissima è dire poco!!

    RispondiElimina
  20. Non conoscevo queste farine devono essere di qualità eccelse come le tue ricette ricche di classe e gusto

    RispondiElimina
  21. I ravioli fritti e le chiacchiere sono veri must di Carnevale ma con queste farine speciali avranno assunto un gusto unico e salutare

    RispondiElimina
  22. Non conoscevo questo brand di farine..ma sembrano ottime e poi le bugie sono le miglioriii

    RispondiElimina
  23. che bontà complimenti anche gli ingredienti sono ottimi le farò anche io per carnevale

    RispondiElimina
  24. che bontà queste chiacchiere io ancora non le ho preparate, proverò la tua ricetta con questa buonissima farina! Ps bellissime le tue bimbe

    RispondiElimina
  25. Questo post è bello perchè si respira veramente l'aria Carnevalesca..le maschere, i colori ed i dolci naturalmente, conosco le farine che hai utilizzato presumo quindi che i risultati siano ottimali

    RispondiElimina
  26. tesorooooooooooo le chiacchiere non mi piacciono, ma i ravioli subito^_^un bacione

    RispondiElimina
  27. tesorooooooooooo le chiacchiere non mi piacciono, ma i ravioli subito^_^un bacione

    RispondiElimina
  28. Giusy carissima!!! intanto...detto tra me e te :ma Almo vince? lo sai? vero che lo sai?
    preamboli a parte di mastercechef....domenica io ho fatto i cenci...ovvero le chiacchiere...ovvero i ravioli...ovvero questi dolcetti carnevaleschi che hanno 34 nomi minimo! la ricetta è molto simile alla tua..ma ripieni..non li ho mai fatti...ottimo suggerimento! un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  29. che delizia!!


    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/aria-di-primavera/
    grazie
    Mari

    RispondiElimina
  30. Una buona farina è fondamentale in cucina. Io ne faccio largo uso quasi ogni giorno, tanto più in questo periodo di Carnevale... Buone le ricette che hai postato!

    RispondiElimina
  31. che bella tua figlia...a volte vorrei tornare bambina per divertirmi a carnevale...la tua ricetta è...gnammm

    RispondiElimina
  32. Wuao ma che belle...da noi qui si fanno in modo differente...ma i dolci di carnevale sono belli tutti..ma sopratutto buoni :)

    RispondiElimina
  33. cosa vedono i miei occhi, che bontà, e io non posso assaggiare!!!complimenti per il solito post ricco di colori, passione, in vero clima carnevalesco

    RispondiElimina
  34. ma chissà che buone le chiacchiere farcite! E poi con la marmellata di marroni, una vera bontà!

    RispondiElimina
  35. Ecco un altro periodo che amo proprio per i dolci che si preparano. ..spezzero' la tradizione e seguirò la tua ricetta tramandata....

    RispondiElimina
  36. ai fornelli sei veramente brava, quante cose golosissime hai preparato!!! Ottimi i prodotti utilizzati vado ad approfondire sul sito.

    RispondiElimina
  37. Io adoro le feste proprio per questo..i dolci!! Poi quando entro sul tuo blog mi perdo proprio..tra mille prelibatezze e preparazioni sempre golose e originali! Mi copio la ricetta dell'impasto!! Certo che quella marmellata di marroni dev'essere uno spettacolo, da provare!! :)

    RispondiElimina
  38. a parte i complimenti per le due bellissime bambine in maschera, congratulazioni per le chiacchiere, sembrano davvero deliziose, sia semplici che farcite!

    RispondiElimina
  39. Che buone le chiacchiere!! Me ne offri una a distanza? qui a casa mia essendo open space se friggo è un macello... ottima anche la farina, la tradizione premia sempre!

    RispondiElimina
  40. Non so decidere se trovo più deliziose chiacchiere e ravioli o le due dolcissime fatine... mmmmmm .. ^__^ ***

    RispondiElimina
  41. i ravioli sono deliziosiiii..troppo golosi...certo che il carnevale è una tentazione...
    baci

    RispondiElimina
  42. ma quanto sono belle queste fatine..??immagino che con queste preparazioni il loro carnevale sia stato dolcissimo e goloso...
    che fame mi hai fatto venire... :-)

    RispondiElimina
  43. Non conoscevo questo Molino, ma complimenti per la collaborazione, vedo che ne sei rimasta davvero entusiasta. Complimenti però anche alla tua mamma per quei ravioli ripieni...peccato poterli solo guardare e non assaporare

    RispondiElimina
  44. Chissà che Buon sapore questi ravioli sai io non li mai preparati perché sono un Po negata per le fritture!

    RispondiElimina
  45. Che bell'aspetto! Mi è venuta nostalgia di casa! ahhaha! Buon Carnevale anche a te!

    RispondiElimina
  46. volevo sempre fare i ravioli fritti ma non sapevo che l'impasto era uguale a quelllo delle frappe, comunque seguirò la tua ricetta, dalle foto si capisce che sono deliziose

    RispondiElimina
  47. ricetta molto ma molto golosa, e queste farine sembrano veramente una meraviglia, visto che a me piace panificare adesso me le studio ben bene. un bacione cara e felice weekend

    RispondiElimina
  48. in piena atmosfera carnevalesca, quante cose buone!!!! Le farine mi interessano proverò ad approfondire.

    RispondiElimina
  49. ma che delizia!vorrei provare tutto!

    RispondiElimina
  50. con i tuoi post ci trascini sempre nel tuo mondo con queste fotografie che trasmettono molta passione, quello che hai creato con queste farine mi piace molto, davvero complimenti

    RispondiElimina
  51. Interessanti le farine Ronci e le marmellate Visjam, entrambi marchi che vorrei provare. Le chiacchiere sono buonissime e un classico irrinunciabile tra i dolci carnevaleschi... i ravioli mai mangiati, ma non ti dico che voglia mi hai messo!!

    RispondiElimina
  52. mamma che buoni e mamma che bella la tua fata <3

    RispondiElimina
  53. Sai, mi piace vedere un tale assortimento di farine da usare per le diverse pietanze, anzichè utilizzare sempre la stessa farina per qualunque uso.
    Le tue chiacchiere sono davvero belle da vedere, in particolare mi attirano quelle farcite. Conosco Vis, la compro spesso all'esselunga, proprio di recente ho scoperto quella di castagne, ma ti consiglio -se ancora non l'hai fatto- di assaggiare quella all'ACE, è di un buono esagerato!!!

    RispondiElimina
  54. adoro le farine bio , e questa marchio sinceramente non lo conoscevo , sicuramente lo provero' perche' mi piace molto impastare con farine bio

    RispondiElimina
  55. Complimenti alle bimbe! Sono del parere che per ogni piatto ci vuole la farina adatta, io non uso mai la stessa farina per tutto... Complimenti per la ricetta mi piace il fatto di vedere ogni fase della preparazione.

    RispondiElimina
  56. Che meraviglia queste ricette, quella dei tortelli ripieni e fritti non la conoscevo, la proverò sicuramente.

    RispondiElimina
  57. Che ricordi queste due preparazioni, mia mamma quando ero bambino non c'era carnevale in cui non riempiva casa di classici dolci tradizionali del periodo, noi avevamo l'aria stra felice delle due fatine in chiusura articolo!!! Complimenti davvero, frappe e ravioli dolci sono tra i miei preferiti,, Arriviamo alle farine??? Ma davvero ne esistono cosi di diverse? O mamma quanto sono ignorante in materia, io conoscevo le classiche due 0 e 00 !! Devo fare un giro nel sito di Molino Ronci.

    RispondiElimina
  58. Bisogna che impari anche io a fare questi dolci, quante farine particolari che mi hai fatto conoscere non immaginavo ce ne fossero cosi tante.

    RispondiElimina
  59. Anche se non festeggio il Carnevale, i dolci di questo periodo sono buonissimi!!!! Un bacione

    Marina
    http://www.maridress.blogspot.it/
    https://www.facebook.com/maridressfashionblog
    http://www.bloglovin.com/maridress
    https://twitter.com/maridressblog

    RispondiElimina
  60. Brava Giusy, hai preparato degli ottimi dolci carnevaleschi! Io purtroppo, a causa della febbre per quest'anno non potrò prepararne altri! :( Adorabile Gloria col suo abitino! ;)

    RispondiElimina
  61. hello! I follow you from Turkey!
    come and see me :-)
    http://geceisiltisi.blogspot.com/

    RispondiElimina
  62. ma che bella Gloria!!!! e che fame Giusy che ci hai fatto venire! mmmmmhhh, fragranti...sentiamo il profumo da qui!
    Un abbraccio,

    Eva e Valentina

    We have changed our blog. We are on the anarCHIC

    RispondiElimina
  63. Felice inizio di settimana! Un bacio grande,

    Marina
    http://www.maridress.blogspot.it/
    https://www.facebook.com/maridressfashionblog
    http://www.bloglovin.com/maridress
    https://twitter.com/maridressblog

    RispondiElimina
  64. devo cominciare pure io a cucinare qulacosina

    FASHIONSEDUCER.COM

    RispondiElimina
  65. buona settimana

    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/cashmere-made-love/
    grazie
    Mari

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

e-buzzing