BENVENUTI

BENVENUTI
GIUSY blogger in tutti i sensi! Sposata con Filippo da 16 anni e mamma di Gloria da 8 sono un ex consulente informatica assicurativa. Dopo tanto girovagare ho messo le radici nella mia meravigliosa Puglia ed ho deciso di condividere con voi le tante passioni con tutti i SENSI! Grazie per la visita

WELCOME

Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami qui: foodandfashion2012@gmail.com
*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
If you are a company or website that would like me to test/review some of your products feel free to contact me at foodandfashion2012@gmail.com

giovedì 28 novembre 2013

ALBERO DI NATALE....da mangiare!

Iniziano le ricette a tema natalizio ed io ho appena provato questo 

ALBERO DI NATALE 




Sfizioso da presentare a tavola e buonissimo da mangiare!
Ecco la mia ricetta nella versione salata:

  • 1 cubetto di lievito di birra fresco
  • 200 ml di latte
  • 250 gr farina 00 ( io GRANORO )
  • 1 uovo intero
  • 50 gr burro
  • 1 cucchiaio di sale + 1 cucchiaio di zucchero
  • formaggio ( io Sbrinz DOP SWITZERLAND )
  • prosciutto cotto a cubetti
  • pesto al pistacchio DELIZIATI



Sciogliere il lievito nel latte tiepido ed aggiungere la giusta quantità di farina per avere una pastella liquida.Spolverare con della farina la superficie e lasciare lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora)

Preparare la cremina con l'uovo, burro, sale, zucchero ed il formaggio grattugiato ( io con MICROPLANE)


 Quando il lievitino è raddoppiato aggiungere la cremina realizzata e la restante farina fino a formare una pasta elastica. Lasciare lievitare per un'altra ora.

 Trascorso il tempo dividere la pasta in 3 parti uguale ed iniziare a stendere la prima massa su una carta da forno

Preparare il prosciutto tritandolo nel mixer ed aggiungendo delle spezie

 Iniziare a farcire le sfoglie stendendo il pesto al pistacchio, il formaggio ed il prosciutto


 Procedere stendendo la seconda sfoglia e continuare con la farcia per concludere stendendo l'ultima sfoglia.
 A questo punti con un coltello affilato a lama liscia tagliare la pasta cercando di formare la sagoma di un albero
 Togliere la pasta in eccesso (che non butteremo ma formeremo delle ciambelline!!!!) e procedere tagliando i "rami" che andranno attorcigliati.



 A questo punti lasciare lievitare per un altra ora direttamente in forno e poi cuocere per 45 minuti a 200 gradi in forno ventilato. A metà cottura coprire con carta stagnola per evitare che si scurisca in superficie.




Ed eccolo in tutta la sua bellezza e bontà!


Il sapore è molto buono, le spezie che ho usato danno un sapore deciso che contrasta con la delicatezza del pesto al pistacchio!
Ovviamente potete farcirlo a vostro piacere ed aumentare le dosi se volete farlo piu' grande.
Di questo albero ci siamo deliziati in 6!

Se volete realizzare la versione dolce con crema di cioccolato o marmellata vi rimando QUI alla ricetta originale da cui ho preso spunto per realizzare questa.




Ed anche l'azienda ESSEOQUATTRO augura Buon Natale con le sue carte per alimenti in versione natalizia!


Infine vi presento l'azienda vinicola




della famiglia MARZOTTO nelle terre della splendida Sicilia; produce vini di eccellenza ed olio d'oliva di qualità conosciuti e riconosciuti in tutto il mondo.

Ho gentilmente ricevuto alcune bottiglie di vino che vi presentero' man mano abbinati alle mie ricette




 Ed è proprio con quest'ultimo vino che accompagno la mia ricetta!

Ficiligno 2007:

Nome che viene localmente dato ai sassi striati, di natura silicea, che si trovano nel particolare terreno esistente in località Pianetto a Santa Cristina Gela.


Tipo denominazioneSicilia IGT
Collocazione vignetiS.Cristina Gela località  Pianetto (Palermo)
Sistemi di allevamentoGuyot e cordone speronato
Numero di ceppi per ettaro4.830
Resa media per ettaro50 hl
Giacitura e tipo di terreno600 m. slm. Terreni di medio impasto con pendenze fra il 10% ed il 20%, caratterizzati da una buona componente di argilla ed ubicati in zona montana.
UveViognier 50% - Insolia 50%
VendemmiaManuale.

Dati analitici delle uve:

Viognier:

Zuccheri                      220 g/l
Acidità  totale               6,70 %o
Ph                              3,20     

Insolia:

Zuccheri                      216 g/l
Acidità  totale               5,30 %o
Ph                              3,30     

Cure nella preparazione:
Meticolosa selezione dei grappoli con uve sanissime.

Vinificazione:
Le uve raccolte manualmente in casse sono state raffreddate. Dopo la cernita, si è proceduto alla diraspatura e alla pigiatura, per consentire  la  macerazione a freddo per dodici ore. Dalla pressatura soffice, il mosto è stato  ancora una volta raffreddato favorendo la decantazione naturale.
La fermentazione ha avuto una durata di 28 giorni, a temperatura controllata, in serbatoi  di  acciaio  inox,  dove si è prolungata la maturazione per 4 mesi.

Imbottigliamento:

Gennaio 2008

Dati analitici del vino:
Alcool 12,50 % vol. - Acidità totale 6,30 gr/l - Ph 3,20

Bottiglie Prodotte: 60.000 da 750 ml

Scheda Organolettica:

AspettoColore giallo paglierino con riflessi verdognoli.
BouquetHa un profumo  intenso e persistente, molto fine; all’inizio si manifestano le note floreali, che pian piano  lasciano spazio a sentori di frutta fresca e tropicale come ananas e mango
Sapore
Al gusto risulta essere un vino di ottimo corpo presentandosi inoltre fine ed equilibrato.
Ottima l’armonia e la persistenza degli aromi.


Ottimo accostamento!




Dimenticavo.....ecco i ritagli!

piatto POLOPLAST




64 commenti:

  1. Mamma mia Giusy, ma quanto sei brava???? io non riuscirei a fare una ricetta cosi alla perfezione!!!! e davvero bellissima da vedere, e chissà quanto e buona!!!

    RispondiElimina
  2. Un post bellissimo!!! cara Giusy tu ogni giorno mi stupisci ..sei davvero molto brava .quest'albero che hai praparato è favoloso, ho seguito molto attentamente tutti passaggi ma non so se io ci riuscirei mai a creare un capolavoro del genere e deve essere anche tanto buono!!!

    RispondiElimina
  3. Giusy sono senza parole... E' davvero bello e deve essere buonissimo.
    Un bacione
    The Indian Savage Diary

    RispondiElimina
  4. Buonissimo e sopratutta bellissimo!!! sei davvero bravissima e poi per la preparazione hai usato degli ingredienti di ottima qualità..mi piace tantissimo anche l'abbinamento che hai fatto con il vino pee esaltarne ancora di piu' il gusto ed il sapore..ho cercato di memorizzate tutti i passaggi perchè voglio provare a rifarlo anch'io!!!

    RispondiElimina
  5. ..Ma che spettacolo questo albero che hai fatto..bellissimo e deve essere anche tanto buono,il ripieno è decisamente sublime...e poi hai fatto davvero un bellissimo accostamento con il Filicigno che propone Baglio Di pianetto, un ottimo vino e una grande azienda !!! e poi che belle quelle carte natalizie di So4...tutto davevro super!!!

    RispondiElimina
  6. ma sei davvero bravissima, mi hai dato una bella idea di cosa preparare domenica a pranzo visto che ho degli ospiti e con questo albero di natale li stupirò!!

    RispondiElimina
  7. come sempre un bellissimo post, oltre ad avere un bellissimo aspetto sembra anche estremamente buono, devo assolutamente copiarti la ricetta

    RispondiElimina
  8. Complimenti per la ricetta bella da vedere e sicuramente da mangiare ed ottimo abbinamento di vino.

    RispondiElimina
  9. Bellissimo il tuo albero di Natale ma c'è un problema: come si fa a mangiare questo albero? E' un vero peccato e poi?? Hai usato anche ingredienti di alta qualità, Buon Natale a tutti!

    RispondiElimina
  10. Hai usato ingredienti deliziosi per questo tuo albero di Natale super bello tutto da mangiare, che dolcezza natalizia, bravissima.

    RispondiElimina
  11. sono senza parole la tua ricetta non è invitante, di piùùùùùùù complimentiiii

    RispondiElimina
  12. Wow, ma che fantasia, e davvero spettacolare questa ricetta, poi chissà che croccantezza e che gusto!!!
    Teresa

    RispondiElimina
  13. bellissima la versione salata a forma di albero di Natale,bello da portare in tavola per stupire gli ospiti...bravissima :)

    RispondiElimina
  14. wow, complimenti davvero per la ricetta, proverò a farla anch'io!! ;)

    RispondiElimina
  15. Il Natale è il periodo dell'anno che preferisco e questa ricetta mi sembra deliziosa e bella,la proporro senz'altro durante le feste,grazie per averla condivisa

    RispondiElimina
  16. accipicchia ma quanto è bello!!! Originale e ricco di ingredienti di alta qualità, complimenti!

    RispondiElimina
  17. Ma è fantasticoooooo!
    http://www.maridress.blogspot.it/
    http://www.bloglovin.com/maridress
    https://www.facebook.com/maridressfashionblog

    RispondiElimina
  18. Sul tuo blog si mangia di gusto e si beve di classe. Il tuo albero farcito ha un bellissimo aspetto e mi piacerebbe provare a replicarlo, sai che figurone con amici e parenti! :)

    RispondiElimina
  19. sono senza parole!!! bellissimo e sicuramente anche buono da mangiare!! devo provare a farlo anche io

    RispondiElimina
  20. Avevo già visto questo albero, il tuo devo dire che è molto goloso e bello! avevo intenzione di prepararlo la vigilia di Natale, hai spiegato benissimo il procedimento per crearlo, grazie di cuore!

    RispondiElimina
  21. bellissima e presentata divinamente, tra ingredienti, piatti, vino e company...ho un'acquolina!!!

    RispondiElimina
  22. come sempre la tua bravura vien messa in netta evidenza.un albero ripieno credimi nn mi era mai capitato.accostato poi a dei vini eccezionali presentato in piatto poloplast...davvero un ottima qualita'

    RispondiElimina
  23. elena giorgione28 nov 2013, 16:59:00

    ma che bonta'.rubo la ricetta perche' non mi era mai capitato un albero di natale salato.complimenti

    RispondiElimina
  24. Da te trovo sempre delle novità questa ricetta te la rubo di certo, mi piace moltissimo e poi hai usato prodotti di ottima qualità complimenti

    RispondiElimina
  25. Ma che ricetta originale veramente fantastica e poi la hai abbinato a questi vini siciliani che adoro

    RispondiElimina
  26. una deliziosa rivisitazione della famosa ciambella a fiore, ma quanto sei brava!!!

    RispondiElimina
  27. Un'idea molto carina questo albero di natale, deliziosa la farcitura che hai utilizzato. ottimo l'accompagnamento del vino.

    RispondiElimina
  28. Unico, sfizioso, elegante e decorativo il tuo albero di Natale. La tua ricetta è già salvata fra quelle che userò per preparare il pranzo di Natale. Bravissima!!!

    RispondiElimina
  29. Complimenti per le tue preparazioni e per gli ottimi prodotti che che hai utilizzato...brava!

    RispondiElimina
  30. Giusy, ti adoro!!! Che bontà, complimenti! Mi piacerebbe ricrearlo per Natale. Sei stata bravissima! Deve essere delizioso, poi è davvero d'effetto. Farei anche la versione dolce. Ottimo anche il vino che hai accompagnato. Un bacio e buona serata cara!:** (chiedo il permesso, ti pinno una foto!)

    RispondiElimina
  31. Make Up,Bellezza, Moda, Stile e tante altre cose interessanti che appartengono al mio mondo.
    Se ti piace SEGUIMI.

    https://www.facebook.com/Dreamswithlafra
    https://www.facebook.com/pages/Dreams-with-La-Fra/190222191005071
    http://dreamswithlafra.blogspot.it/

    Ricambiato con piacere!
    Un bacione
    La Fra

    RispondiElimina
  32. O.o cioè se per una semplice prova Natale tu mi prepari qualcosa del genere?? Facciamo una cosa Il 24/25 dicembre vengo a passare il natale da te! Con quello che hai preparato in previsione del Natale... mi praparo la pancia, il palato e tantaaaaaa voglia di fati gli Auguri di Natale.

    RispondiElimina
  33. Che bellezza questo albero di Natale tutto da mangiare e che ingredienti e accompagnamento che hai utilizzato, vini prelibati e prodotti di elevata qualità! Ti copio la ricetta.. Ti dispiace?

    RispondiElimina
  34. Io la trovo un'idea geniale, è bellissimooooo Complimenti, cara Giusy, di vero cuore! E chissà che buono, poi, squisito nella versione salata...devo farlo anch'io!!

    RispondiElimina
  35. be che dire mi hai lasciato proprio senza parole! ottime collaborazioni e idee fantastiche

    RispondiElimina
  36. ti rubo la ricetta perchè questo albero di natale è troppo bello complimenti

    RispondiElimina
  37. Giusy tu sei un attentato vivente alla mia linea! Questo albero di NAtale è una favola! bellissimo da vedere ed originale nella preparazione! Mi sa che nel weekend proverò a replicare la tua ricetta!

    RispondiElimina
  38. Sei semplicemente bravissima! Una proposta originale da realizzare in versione dolce o salata! Mi apunto la ricetta che realizzerò al veglione di Natale e sono certa conquisterà i miei ospiti! Favolosi anche i vini con cui hai deciso di accompagnarla! DAvvero un abbinamento notevole!

    RispondiElimina
  39. davvero fantastica questa ricetta ha un'aspetto molto ma molto invitante deve esser super golosona^^

    RispondiElimina
  40. mamma mia che bontà..che squisitezza...>_<...!!!!!!!!!!!!!...che meraviglia!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  41. ... che simpatica ricetta!!! inaugura il countdown a Natale!

    RispondiElimina
  42. che bello giusy...io adoro i salati..una bellissima idea...ogni cosa che si tende a fare in tema natalizio è dolce...finalmente una bella ricetta salata..te la rubo..speriamo esca così bello anche a me
    baci

    RispondiElimina
  43. Giusy che brava che sei e poi è una bellissima idea Natalizia, grazie!!!!

    RispondiElimina
  44. bella ricetta!!da provare..il trucchetto della stagnola a metà cottura devo ricordarmelo..

    RispondiElimina
  45. Il tuo albero di natale è stupendo, e immagino anche delizioso. Chissà che buono poi abbinato ai vini che hai proposto

    RispondiElimina
  46. Caspiterina ma sei troppo brava!! E' bellissimo quest'albero, credo proprio che ti ruberò la ricetta per il pranzo dell'8 dicembre, magari accompagnato da un buon vino e con le spezie ariosto, come hai fatto tu

    RispondiElimina
  47. che meraviglia! bravissima Giusyyyy *_* questa va direttamente su pinterest eeheheheh <3

    RispondiElimina
  48. avevo visto in giro la versione dolce dell'albero di natale, ottima la scelta di farlo nella versione salata complimenti ti è venuto benissimo e chi sa che odorino che hanno sprigionato gli ottimi ingredienti che hai usato

    RispondiElimina
  49. Mamma è così bello che è quasi un peccato tagliarlo! Però come si fa a resistere a una squisitezza del genere..formaggio prosciutto e pesto di pistacchio avvolti insieme in questi rami gustosi!

    RispondiElimina
  50. quanti bei prodotti. e poi nel forno ho visto una vera meraviglia! un 'idea bellissima per questo periodo!

    RispondiElimina
  51. Che bella idea quest'albero da gustare!

    RispondiElimina
  52. che dire?davanti a tante arte culinaria io alzo le mani,sarà la farina,sarà il lievito sarà il vino tutte marche che danno il tocco in piu' rendendo i piatti eccellenti,ma questa tua manualità,questa tua bravura nel creare questo albero di natale mi fa sentire piccola piccola complimenti davvero

    RispondiElimina
  53. Un alberello farcito che mi rende goloso nonostante sia orario di colazione. Molto brava, come sempre. Questa ricetta te la rubo. Ottimi i vini proposti. Buona giornata.

    RispondiElimina
  54. bellissimo questo albero, lo realizzerò anche io per le feste , in versione veg :)
    l'accostamento con questo vino , poi mi sembra perfetto!

    RispondiElimina
  55. ciao tesoro^_^ l albero mangiabile è stupendo;)!!!un bacio e buon weekend^_^

    RispondiElimina
  56. Un vulcano di idee!! Mi stavo giusto chiedendo come avessi fatto a mostrare il ripieno.. Ecco svelato il segreto: tagli orizzontali e rametti attorcigliati! Da provare col tua golosa farcia arricchita dalle spezie che adoro!!

    RispondiElimina
  57. sarà un'albero magnifico e un peccato vederlo finito, complimenti davvero brava.

    RispondiElimina
  58. Ciao Giusy!!!!!!!! Un piccolo grande pensiero per il tuo blog e per le tue passioni!
    Spero sia gradito come lo è stato per me!!
    A presto
    Un abbraccio!
    http://infinitepassionicreative.blogspot.it/2013/11/premio-conoceme.html

    Lucia

    RispondiElimina
  59. Ma che bellooooo! :)
    Troppo carino... lo voglio anche io :D

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
  60. che buono e che sfizio, non avevo mai visto una cosa del genere per natale :))

    dario fatotre - whosdaf

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

e-buzzing